Crema pasticcera al caramello

Eh, lo so! Sono controcorrente al mondo che dice “dall’anno nuovo mi metto in riga”. Però ho pensato che almeno sognare non è proibito ed avere già una ricetta su cui studiare per il primo giorno in cui ci si dimentica di essere a dieta non può farci farci che bene. La ricetta della crema è semplice e non passa mai di moda, versatilissima perchè può essere mangiata da sola senza sembrare un dolce incompleto. Io vi lascio la ricetta di questa crema pasticcera con l’aggiunta del caramello che abbiamo fatto alla vigilia di Natale e replicato per il 31 dicembre.

Ingredienti per 10 persone (o 8 molto molto golose)

Per la crema

1 litro di latte intero fresco alta qualità
4 tuorli
4 uova intere
180 gr di zucchero semolato
120 gr di farina bianca 00
60 gr di burro
1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale

Per il caramello

150 gr di zucchero semolato
90 gr di acqua

Iniziate mettendo il latte in una pentola dai bordi alti insieme alla bacca di vaniglia incisa per il lungo, su fuoco basso.

Ora potete iniziare anche a preparare il caramello: versate in un pentolino dal fondo spesso prima l’acqua e poi lo zucchero. Mettetelo sul fuoco basso senza mai mescolarlo o muoverlo e aspettate che, bollendo, raggiunga un bel color rosso brunastro. Il colore deve essere bello carico ma attenti a non bruciare il caramello: la temperatura ottimale è di circa 170 gradi.

A questo punto aggiungete il caramello al latte che avrete portato a ebollizione. Attenzione alla schiuma che il caramello provoca a contatto con il latte (per questo motivo vi ricordo che andrà scaldato in una pentola dai bordi molto alti per prevenire fuoriuscite al momento dell’aggiunta del caramello).

Nella pentola in cui cucinerete la crema sbattete uova, tuorli e zucchero aggiungendo in seguito il resto degli ingredienti ad eccezione del burro. Versate su questo composto il latte al caramello bollente e cuocete sul fuoco al minimo mescolando in continuazione con una frusta. Quando la crema si sarà ispessita e prima che raggiunga il bollore, aggiungete il burro e toglietela dal fuoco. Mettete la pentola in un bagnomaria freddo continuando a mescolare con la frusta fino a che la crema si sarà intiepidita. Versatela nelle cocotte individuali per servirla ben fredda, oppure usatela per farcire torte e pasticcini!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...