Bavarese al cioccolato bianco

E’ arrivata domenica e devo fare una torta di compleanno. A tavola saremo tanti: tutti i parenti più qualche amico che non può mancare e siamo arrivati a 18. Così ho pensato che mi sarei semplificata (anche di molto) la vita facendo una bavarese.

Ho scoperto che questa bavarese mette d’accordo un pò tutti, sia gli zii golosi, che le zie che non vorrebbero il dolce.

Ingredienti per 8 persone
250 g Latte
4 Tuorli
50 g Zucchero
8 g Gelatina
450 Panna
200 g Cioccolato bianco

 

Procedimento:

  • Bollire il latte . Mescolare i tuorli con lo zucchero. Unirli al latte e cuocere a bagnomaria fino a 82°. Aggiungere la cioccolata bianca tritata.
  • Ammorbidire e sciogliere la gelatina nella crema. Freddare fino a 35° . Montare la panna e unirla al composto. Versare in uno stampo con fondo amovibile di circa 26 cm foderato con pellicola. Fare rassodare in frigorifero almeno una notte.
  • Tagliare le fragole a fettine e lucidarle con uno strato sottilissimo di gelatina

 

IMG_1700

Annunci

Torta briciolina

Questa è una torta che si mangia da sola. 

Quando è nel forno per me diventa più divertente di una punta di Trono di Spade, la contemplo rosolarsi in superficie e lei mi blocca davanti al vetro del forno. Il suo profumo è così inebriante da farmi pensare solo all'attimo in cui la potrò addentare per poi riappacificarmi con la realtà.

Non ci credete? Provate!



Occorrente

1 ciotola grande
 1 ciotola di media dimensioni
 una tortiera con cerniera da 20 cm
 frullatore (non necessario)

Farcia

250 gr di ricotta (dovete prendere la migliore. Più sarà grassa più il risultato sarà godurioso)
 250 gr di amaretti
 1 uovo
 3 cucchiai di marsala

Impasto

300 gr di farina 00
 200 gr di zucchero
 125 gr di burro
 1 bustina di lievito
 1 uovo

Procedimento

Per la farcia: sbriciola finemente gli amaretti (io li metto nel frullatore, Livia lo fa alla vecchia maniera) e amalgama bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
 Per l’impasto: Metti in una ciotola la farina lo zucchero ed il lievito. Mischia molto molto bene. A questo punto puoi iniziare ad aggiungere il burro tagliato a cubettini: non cercare di amalgamare l’impasto ma strofina la farina e il burro fra le mani come se dovessi lavarle. Questo procedimento è lungo ma necessario per la buona riuscita. Quando avrai ottenuto delle belle “bricioline” aggiungi l’uovo e continua nello stesso modo.

Dividi l’impasto “briciolino” in 2 parti.
 Con la prima ricopri la base della tortiera senza schiacciare troppo.
 Metti la farcia sulla base della tortiera lasciando 2 cm dal bordo.
 Copri la farcia con la seconda metà dell’impasto chiudendo anche lo spazio vicino al bordo. Premi leggermente per livellare le briciole.

Cuocere in forno per circa un’ora a 180′.