Cupcake delle meraviglie

Cupcake delle meraviglie

Avete voglia di un giro in una cucina americana? Sul blog di Laurel Evans “un’americana in cucina” troverete tutto quello che c’è da sapere sulle tradizioni oltreoceano.
Nel suo blog ho trovato come fare il mio cupcake gigante che ho decorato con una crema al formaggio colorata, ma che è buonissimo anche senza perchè resta molto soffice.
La cosa che più mi ha invogliato a provare la ricetta è stata la velocità che richiede: poco più di 4 minuti.

Lo stampo che ho usato è quello per cupcake giganti trovato su Amazon (santo Amazon) e per questa dose ho usato solo la parte inferiore.

Ingredienti

220 gr di farina 00
120 gr di zucchero
2 uova medie
80 ml di latte
100 gr di yogurt intero
50 ml di olio di semi di arachidi
2 cucchiaini di lievito per dolci
180 gr di cioccolato fondente (potete usare le gocce di cioccolato per comodità)
un pizzico generoso di sale

Iniziate accendendo il forno a 170° ed imburrando bene per poi infarinare lo stampo.

Nella prima ciotola versate tutti gli elementi secchi: la farina, lo zucchero, il lievito.  Nella seconda ciotola invece mescolate (senza sbattere forte) l’olio, il latte, le uova, lo yogurt. A questo punto potete iniziare ad incorporare i liquidi agli ingredienti secchi finchè sono ben amalgamati. Servitevi di un cucchiaio per fare questa operazione, senza complicarvi la vita.

Sminuzzate la cioccolata, infarinatela ed aggiungetela agli altri ingredienti. Non mescolate troppo.

A questo punto versate tutto nello stampo ed infornate a forno statico nella parte più bassa per almeno un’ora. Fate la prova dello stecchino per verificare la cottura esatta e se vedete che il vostro cupcake si sta scurendo troppo, copritelo con un foglio di alluminio. 

Biscotti. Healthy con cioccolato fondente

Biscotti. Healthy con cioccolato fondente

Fino qualche anno fa per il cioccolato era solo bianco.
Oggi ho totalmente cambiato idea: il cioccolato è solo fondente!
Non so se sapete che quello che chiamiamo cioccolato bianco, non contenendo cacao, non può essere considerato tale e vi dirò anche che è ottenuto miscelando solo burro di cacao, latte (o derivati) e saccarosio. Il cioccolato fondente invece, è fatto con pasta di cacao, burro di cacao, zucchero, vaniglia e a volte lecitina e se volete usarlo in cucina, sappiate che i risultati migliori si ottengono quando si utilizza del cioccolato con un contenuto di cacao del 50%.

Il cioccolato fondente ha benefici, oserei dire, sorprendenti.
1)chi mangia almeno 50 gr di cioccolato fondente nell’arco della settimana ha minori possibilità di soffrire di accidenti cerebrovascolari
2)Aiuta a ridurre il colesterolo cattivo
3)Contiene molta fibra
4)È ricco di flavonoidi, antiossidanti capaci di proteggere la pelle dai raggi UV
5)Aiuta a sollevare il morale

Morale della storia: io sono golosa, ma il cioccolato fondente fa bene!

Ingredienti:

3 banane mature
100 gr di fiocchi d’avena
30 gr di gocce di cioccolato fondente
30 gr di uvetta
30 gr di mandorle
1 pizzico di sale

Sbucciate le banane e schiacciatele bene (io uso uno schiacciapatate).
Unite l’avena, le gocce di cioccolata, l’uvetta ed il pizzico di sale.
A questo punto mischiate e formate delle palline che poi schiaccerete leggermente sulla teglia rivestita con carta da forno.Fate cuocere i biscotti a 180 C (forno preriscaldato) per 10-12 minuti e lasciate raffreddare. Ora cercate di non mangiarli tutti!