Quiche fa rima con pic-nic

Ora mi farò odiare da una buona metà di voi e forse amare dall’altra metà: qualche anno fa grazie a Real Time sono venuta a conoscenza di una certa Csaba Dalla Zorza. Il programma dal nome “Il mondo di Csaba” voleva mettere in risalto il perfetto mondo di una perfetta moglie, dalle doti culinarie sopraffine, sposata con l’uomo giusto, nella sua super villa. Con il suo programma la Sig.ra Csaba prometteva di insegnare anche l’arte del galateo: da come apparecchiare a come intrattenere gli ospiti, da come chiamare la servitù al momento opportuno a come preparare un elegante picnic con ceramiche, teiere in porcellana, cucchiaini in argento. Io durante queste puntate ho sviluppato un’antipatia tale per questa stilosa signora che diventava divertente vedere che al momento opportuno non le si montava la panna (che dichiarava perfetta) o che le polpette super light sembravano dei mattoncini di plastica. (sorry!).

Tutto questo per raccontarvi che al mio picnic di domenica, non c’erano tovaglie di fiandra, non c’era un cestino bianco ricamato con il pizzo e nemmeno tazze di ceramica. Non eravamo seduti con le gambe di lato, sul prato appena tagliato e curato dal giardiniere. Ma Giacomo ed io eravamo felici, con i jeans ed il maglione, in riva al mare, un po’ infreddoliti e sul telo Decatlon. Penso che Csaba non avrebbe approvato 😂

Dentro una comodissima borsa termica tutto l’occorrente e la nostra buonissima Quiche.

Per fare una quiche per 6 persone

6 carciofi medi
6 uova
una cipolla bianca grande
120 gr. di parmigiano grattugiato
250 gr. di panna
un cucchiaio di prezzemolo tritato
sale e pepe
noce moscata

Preriscaldate il forno a 180°. Pulite i carciofi, facendo attenzione ad eliminare l’eventuale fieno interno, e sbucciare la cipolla. Affettate le verdure più sottilmente possibile, eventualmente con una mandolina. In una ciotola mischiate uova, panna, prezzemolo, parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Lasciate indietro un cucchiaio di parmigiano per cospargere la torta. Sistemate in uno strato uniforme le verdure sulla pasta sfoglia già stesa nella teglia. Ricoprire con il composto di uova e cospargete il tutto con il cucchiaio tenuto da parte di parmigiano grattugiato. Infornare sul ripiano più basso del forno per circa un’ora. Servire tiepida.

Annunci